Han Mu Do - Italia - Caserta


Vai ai contenuti

Menu principale:


Seminario hanmudo/ninpo

Articoli

DA SEPE E FUSCO UN SEMINARIO PER I FUTURI SUCCESSI


dalla Gazzetta di Caserta

Nel panorama variegato e complesso delle arti marziali, la scorsa domenica è stata caratterizzata dal 1° seminario combinato di Ninpo e di Han Mu Do, due arti marziali sconosciute forse ai più, ma di grande valore educativo e formativo. Seminario voluto fortemente dai due Maestri Gaetano Sepe di Marano 2° dan di Ninjutsu (“Tecnica ninja”) e Nicola Fusco di Caserta 3° dan di Han Mu Do (“Via delle arti Marziali coreane”). Conosciutisi da qualche mese tramite l’amicizia di due loro allievi, hanno voluto incontrarsi e organizzare quello che nelle loro intenzioni avrebbe dovuto essere un momento di crescita ulteriore per entrambi i gruppi. E così è stato. Due arti marziali apparentemente non aventi niente in comune, tranne forse il fatto di essere ancora poco conosciute - giapponese con uniforme nera la prima, coreana con uniforme bianca la seconda - sono state presentate nello stesso contesto riuscendo a interessare ancor più i due gruppi accorsi all’allenamento con grandissimo entusiasmo. Il seminario si è tenuto nella palestra Dim Mak di Marano del M° Sepe e si è protratto per l’intera mattinata. Hanno partecipato gli stessi allievi di Ninjutsu e alcuni di Kick boxing del maestro Sepe, mentre da Caserta il M° Fusco coinvolgeva quasi tutti gli allievi dell’Han Mu Do – Francesco Bellantoni, Filippo Lombardi, Stella Beltempo, Giuseppe Salato - e alcuni di Taekwondo – Claudio Valentino, Marco Castelli, Gaia Mariani. I due Maestri si sono alternati nella spiegazione e nella dimostrazione di alcune tecniche di base che hanno entusiasmato i partecipanti, rimasti soddisfatti per aver fatto una nuova e interessante esperienza che andrà ad aumentare il proprio bagaglio marziale. Molto contenti i due organizzatori per la partecipazione attiva di tutti i presenti e per il clima di entusiasmo e di aiuto reciproco in cui si è svolta la manifestazione; tutti hanno ricevuto un diploma di partecipazione e la promessa di un nuovo incontro magari a Caserta al centro sportivo Benefit Club, uno dei 3 centri in Italia in cui si insegna Han Mu Do. “Gli incontri di questo tipo”- hanno detto i Maestri – “ servono soprattutto ad aprire la mente e ad andare oltre i limiti che lo studio di una sola disciplina fa per forza di cose emergere. La stima reciproca e la voglia di continuare a confrontarsi e a superare tali limiti ci farà sicuramente incontrare di nuovo di qui a poco tempo. Intanto continueremo ad allenarci di modo che l’interesse per le nostre arti marziali cresca e coinvolga quanta più gente possibile”.


Home Page | News | Sull'Han Mu Do | Han Mu Do Italia | Esami | Articoli | Foto | Video | Contattaci | Forum | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu